CasaCONOSCENZACryptoVicino ai punti salienti del DevConnect Amsterdam

Vicino ai punti salienti del DevConnect Amsterdam

Dev Connect è un incontro individuale di una settimana con eventi indipendenti, ognuno con un tema unico che riunisce sviluppatori Web3, venture capitalist ed esperti di blockchain. Qui, il team di Near ha rilasciato dichiarazioni sulla visione, lo sviluppo dell'infrastruttura di Near... e inoltre, progetti eccezionali sull'ecosistema di Near come Aurora, Flux... hanno anche rilasciato dichiarazioni sulla sua visione. Diamo un'occhiata alle straordinarie caratteristiche di Near a questo evento!

La visione di Near Foundation 

Marieke Flament, CEO della NEAR Foundation, ha sottolineato la semplicità, la scalabilità e la sicurezza del protocollo NEAR, sottolineando anche la sostenibilità, gli sforzi di Near sulla strada per l'adozione di massa della blockchain.

Inoltre, il team riconosce il proprio ruolo nell'aiutare l'ecosistema Near attraverso 3 cose principali: 

  • Il primo è aumentare costantemente la consapevolezza del protocollo Near in modo che possa attrarre più persone di talento nello spazio Near perché non solo Near ma lo spazio blockchain ha bisogno di più talento per raggiungere più persone Piuttosto, la percezione del team Near qui è educare e capire cosa sta costruendo Near.
  •  Il secondo è supportare i progetti in costruzione su Near e attirare più progetti costruiti su Near in futuro.
  • In definitiva, il team di Near spera che la loro tecnologia possa aiutare con i problemi della vita in rapido movimento di oggi e così tanti problemi in questo momento.

Lo sviluppo dell'infrastruttura NEAR con Illia Polosukhin

Polosukhin ha parlato per la prima volta dell'infrastruttura del protocollo NEAR. Ha parlato brevemente del motivo per cui lui e il co-fondatore Alex Skidanov hanno deciso di affrontare i problemi comuni della blockchain, come la scalabilità e i problemi di esperienza dell'utente, prima di rivolgere la loro attenzione al metodo di sharding Nighthshade di NEAR. Polosukhin ha guidato i partecipanti a Devconnect attraverso gli aggiornamenti del protocollo di NEAR. Ha iniziato con la premiere di ottobre 10, in cui c'era un solo segmento. Polosukhin ha poi accelerato con il lancio di Simple Nightshade (Fase 0 della Roadmap Blockchain frammentata di Near) su Near nel 2021. Aggiornamenti il partizionamento orizzontale è costituito da quattro fasi: 

  • Fase 0: Simple Nightshade – Aumenta il throughput della rete.
  • Fase 1: Produttori solo Chunk – Aumentare il decentramento della rete.
  • Fase 2: Nightshade – Aumenta l'accessibilità del Validator
  • Fase 3: Resharding dinamico – VICINO alla scala infinita. 

Successivamente, Polosukhin ha parlato dell'imminente uscita di Chunk-Only Producers. Con questo prossimo aggiornamento, la capacità può essere regolata automaticamente secondo necessità. Tuttavia, il team di sviluppo principale di NEAR Protocol sta ancora lavorando per ottimizzare il consenso, implementare prove di conoscenza zero e altro ancora. E la roadmap di Nightshade è pubblica per tutti gli utenti, in contratti espliciti con molte altre blockchain.

Polushkin ha quindi delineato brevemente Pagoda, una startup Web3, e Aurora, EVM costruita su NEAR. Ha anche evidenziato Octopus Network, che è un semplice plug-in per migliorare l'interoperabilità utilizzando la governance on-chain, e Rainbow Bridge, un ponte tra Near ed Ethereum. Queste sono quattro delle tante applicazioni che fanno di Near una parte importante del futuro dell'Open Web multi-catena.

Progetti di spicco sull'ecosistema di Near Protocol

Aurora: Anton Paisov (Head of Integrations of Aurora) ha presentato Aurora come un EVM basato su Near e completamente compatibile con Ethereum RPC, Paisov ha notato che Aurora supporta tutti i motori Ethereum come Metamask, Truffle, Hardhat e... e Aurora è ancora sulla strada giusta dal lancio della mainnet in Maggio 5. Il team di Aurora sta ancora lavorando ad alcuni prodotti importanti per risolvere l'UX e avere annunci specifici il prima possibile.

Protocollo Flux: Jasper de Gooijer di Flux parla del supporto di NEAR per lo sviluppo dei servizi dell'oracolo Flux. De Gooijer afferma che Flux sta costruendo un protocollo di mercato predittivo su NEAR e che gli oracoli sono un ponte di dati tra il mondo reale e le blockchain.

Inoltre, il CEO di Near Pay Ivan Illin ha anche parlato di come Near Pay stia risolvendo la difficoltà dell'utilizzo della criptovaluta per pagare cose nella vita reale. In definitiva, è ancora necessario farlo in valuta fiat tramite conti bancari e carte di credito, prodotti spesso lenti e costosi. Illin spiega come Near Pay risolve questo problema con la sua prima carta di debito crittografica.

E infine il keynote appartiene a Rhett Oudkerk Pool, CEO di Zaisan, un integratore di sistemi blockchain e costruttore di applicazioni. Pool ha parlato dell'applicazione di identità proprietaria di Zaisan MyD for NEAR. Con questa applicazione, gli utenti possono memorizzare le proprie credenziali e certificati di diploma o licenza nel visualizzatore NFT. Questo può essere utilizzato dai proprietari per rivelare le proprie informazioni senza condividerle.

 

 

 

Vota questo post
- Annuncio pubblicitario -